Vino con passione dall'Isola d'Elba

 

Offerte

Scopri tutte le offerte

Fattoria

La Fattoria è situata all'interno della Tenuta delle Ripalte, un promontorio posto sull'estremità sud-est dell'Elba, con spiagge, cale, baie intagliate nell'impervia scogliera.

Al centro della Tenuta sorge la bella villa ottocentesca, un tempo dimora dei nobili Tobler Theodoli Quintavalle circondata da numerosi casali che, grazie ad un recupero rispettoso della tipologia delle case della Maremma Toscana, sono stati trasformati in strutture ideali per una vacanza relax.

Dal 2002, al fine di valorizzare l'antica vocazione agricola e in sinergia con l'attività turistica, è stato piantato un vigneto del più famoso e tipico vino elbano: l'Aleatico.

Si tratta di un prodotto unico, dall'inconfondibile aroma, tanto che Napoleone, durante il suo esilio dorato all'Elba, lo preferiva a tutti gli altri vini.

E' un sito spendido, ove il colore ferrugginoso del terreno (conseguenza delle centenarie escavazioni minerarie), contrastando con le verdi chiome dei pini e l'azzurro del mare, crea inattese visioni.

Tutta la proprietà è un’oasi naturale, inserita nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, dove è facile incontrare pernici rosse, fagiani, lepri e capre selvatiche.

Agricultura

Siamo all'interno del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano e, anche per questo, la nostra conduzione agronomica segue i principi dell'agricoltura sostenibile:
  • produrre cibi sani e sicuri ottimizzando le risorse ed i mezzi tecnici disponibili
  • conservare e proteggere la qualità dell'ambiente e delle risorse naturali
  • migliorare la qualità di vita degli agricoltori. In sintesi, avere in se' la capacità di mantenersi nel tempo (di generazione in generazione) senza perdere le proprie qualità.
In pratica la fertilizzazione è fatta con concimi organici e la pratica del "sovescio" (semina di leguminose nelle file che fissano l'azoto e vengono interrate a fioritura).

Il controllo delle infestanti viene effettuato con lavorazioni meccaniche o zappatura e, per la difesa fitosanitaria, gli interventi si basano sulla lotta integrata, con minimo uso di fitofarmaci.

Nessuna irrigazione per non depauperare la scarsa dotazione idrica esistente.

I Vigneti

All’Interno dei 450 ettari di proprietà, i quindici ettari di vigneto sono situati in quattro zone principali, tutte sopra i 180 metri di altitudine, a garanzia di una maggiore ventilazione e di una protezione dall’umidità notturna generata dalla contiguità del mare.

I vigneti di Poggio Turco sono piantati ad Aleatico; l’esposizione a pieno sud è l’ideale per una perfetta maturazione di questo vitigno, emblema della viticultura elbana.

La zona del Gorgaccio con la sua esposizione a levante favorisce una insolazione mattutina che asciuga le uve dall’umidità notturna e le protegge da una eccessiva insolazione pomeridiana. Qui sono vigne, principalmente, di Vermentino e Alicante.

I Vigneti dei Pascoli Alti sono situati a 300 metri, maturano con una decina di giorni di ritardo e garantiscono alle uve bianche che li compongono una maggiore finezza e acidità anche nelle annate più calde.

I terreni sono tutti di origine vulcanica (granito metamorfico) con una notevole dotazione minerale. Tutti i vigneti sono recintati a difesa della fauna selvatica (lepri, cinghiali e capre selvatiche) particolarmente attratta dall’uva matura.

I nostri Vini

Contatti

Campi obbligatori *

Newsletter

Fattoria delle Ripalte
Loc. Ripalte Capoliveri (Li)
Tel. +39 0565/94211
P.Iva 01545530493 - Privacy Policy


Credits TITANKA! Spa © 2018